lunedì 10 giugno 2013

Torta al cioccolato di Julia Child: Reine de Saba!

Eccola finalmente!

La prima ricetta dal libro di Julia Child che è arrivato un pò di giorni fa....Era da molto che lo volevo acquistare, ma ero un pò titubante perchè il libro è in inglese e non esiste versione italiana purtroppo!
Quindi il fatto di mettermi a tradurre mi risultava difficoltoso, soprattutto per le misure: quelle americane sono diverse dalle nostre..

Devo essere onesta però, questa ricettina l'avevo già adocchiata tanto tempo fa in un sito e me l'ero già segnata, quindi per questo primo tentativo mi sono affidata soprattutto alla traduzione già fatta! Ma intanto ho preso confidenza con i pesi americani, confrontandoli nelle due lingue: italiano e inglese!

Eppoi, visto che scrivo anche su un blog inglese, sarà meglio che mi abitui, che dite???

Bè insomma ragazzi.....questa torta è STREPITOSA!!! Ci vuole un pochino per farla, ma vi assicuro che ne vale la pena! E' buona da leccarsi i baffi e sicuramente la rifarò!

Ecco a voi la Reine de Saba!


Io avevo una teglia da cm 23, e infatti non è venuta altissima, ma le dosi sono per una teglia da 20cm

120g di cioccolato fondente
2 cucchiai di rum o di caffè
120g di burro ammorbidito
160g di zucchero + 1 cucchiaio
3 uova
1 pizzico di sale
80g di farina di mandorle
1/4 di cucchiaino di essenza di mandorle (io ho usato l'aroma alle mandorle)
120g di farina
mandorle a scaglie

Glassa:
60g di cioccolato fondente
2 cucchiai di rum o caffè
5/6 cucchiai di burro

Imburrare e infarinare la teglia a cerniera.
Sciogliere il cioccolato con il rum o caffè. Nel frattempo montare il burro con lo zucchero (160 gr) fino ad ottenere una crema spumosa.
Dividere gli albumi dai tuorli e sbattere questi ultimi incorporandoli successivamente al burro e zucchero continuando a montare.

Montare le chiare con un pizzico di sale e quando saranno ben sode cospargere con un cucchiaio di zucchero continuando a montare.

Incorporare il cioccolato fuso al composto di burro e aggiungere gradualmente la farina di mandorle e l'essenza.

Accendere il forno a 180°

Incorporare ¼ delle chiare montate, mescolando dal basso verso l'altro e procedere aggiungendo alternativamente chiare e farina, sempre mescolando lentamente per non smontare l'impasto e fino ad esaurimento degli ingredienti.

Versare l'impasto nella tortiera e livellare. Infornare e cuocere per 25 minuti: la torta sarà pronta quando inserendo uno stuzzichino intorno alla circonferenza della torta ne viene fuori pulito; il centro deve rimanere morbido e un pò umido.

Far raffreddare la torta per 10 minuti e nel frattempo preparare la glassa.

Sciogliere in un pentolino il cioccolato con il rum o il caffè; togliere dal fuoco e mescolare bene finchè risulta liscio e omogeneo.

Togliere dal fuoco e aggiungere il burro poco per volta mescolando con una frusta.
Sbattere il composto sopra una ciotola di acqua e ghiaccio: così si formerà una crema spalmabile.

Distribuire la glassa sulla torta con una spatola e decorare il bordo con le mandorle a scaglie.


Gente questa è la mia prima torta "decorata"...lo so, lo so....è una minima decorazione, ma siccome io non sono molto paziente, per me è una conquista eh??!! :))

Insomma una bontà!!!

Baci e alla prossima di Julia! Io intanto sto studiando....questo libro è davvero fatto bene, è completo di numerose descrizioni interessanti! W Julia e il suo amore per il burro! :-p

Mari

16 commenti:

  1. Mari...questa torta parla da sola..e poi, Julia Child è una garanzia ! Grande donna e grandissima cuoca :) Un abbraccio e buona serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mary!!! Grazie mille! Anche io adoro Julia!
      bacione

      Elimina
  2. Parece Deliciosa… Aliás, como tudo o que você posta em seu Blog :0)
    Beijos Márcia (Rio de Janeiro - Brasil)

    http://decolherpracolher.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. Che goduria di cioccolato, brava!!!

    RispondiElimina
  4. Il libro di Julia Child non esiste in italiano vero? Lo vorrei prendere ma poi senza traduzione non lo userei mai!
    Complimenti comunque, la torta è deliziosa e ti è venuta molto bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale no... :( purtroppo non esiste uffi! Quindi sarà dura, ma la mia missione è di fare assolutamente altre ricette sue!!
      Grazie e bacione!

      Elimina
  5. L'ho provata anch'io questa torta e mi ha lasciato gli occhi a cuoricino....è spettacolare cosi come la tua davvero una goduria!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Imma! Vero che è buonissimissima???? Non ci credevo....
      un bacione a te!
      ps ho visto che c'è il tuo libro in circolazione...lo voglio!! ;) Complimenti!

      Elimina
  6. Ciao Carissima.
    Ma sai che anch'io vorrei acquistare il libro di Julia Child e sono dubbiosa per lo stesso tuo motivo.. per il fatto che devo tradurre e per i pesi.
    Ma mi hai convinto, chi se ne frega.
    Ho fatto questa torta ed é buonissima.
    Complimenti.
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thais, compralo e poi ci confrontiamo daiiiiii!!!!
      bacio e grazie tesoro!

      Elimina
  7. Nuooooooooooo Mariiii! La torta di Julia... ♥ lei è fenomenale, come il film che adoro, che personaggio era, sarebbe stata da conoscere!
    La tua torta mi pare sia perfetta, io non ho pazienza nemmeno per tutte quelle procedure in ordine che hai descritto te...quando realizzo le mie "opere" faccio tutto un mischione unico! :)
    Un abbraccio bella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì cara.....l'ho fattaaaaa!!!! Un tripudio di gusto e libidine!!
      hihihi!!! Anche per me è la prima volta di un procedimento così lungo e operoso cara...Sono piuttosto sul "mischione" anche io!! :))
      bacione a te e grazie!

      Elimina
  8. una gran torta al cioccolato, brava realizzata molto bene

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e suggerimenti su questa ricetta!